Palazzo Papiani


Fu la sede originaria della famiglia Papiani, una delle più importanti di Modigliana. Nel cortile alcune finestre ad arco, in cotto, di tipo quattrocentesco, rivelano che le strutture più antiche del palazzo risalgono a tale epoca. All'esterno uno stemma, totalmente corroso, non è più identificabile, e la data 1721, incisa su una lastra di arenaria indica l'anno di ristrutturazione del palazzo, che in quel periodo apparteneva a un ramo della famiglia Papiani, quello di Gioacchino. Gioacchino Papiani fu personaggio colto, vivace ed estroso, organizzò a Modigliana nella seconda metà del Settecento i primi spettacoli, le prime rappresentazioni teatrali che si svolgevano nel salone maggiore del suo palazzo.